Home / News / Andrea Zorzi guida l’avventuroso viaggio ad Olimpia e ammalia il pubblico a Urbisaglia
Andrea Zorzi guida l’avventuroso viaggio ad Olimpia e ammalia il pubblico a Urbisaglia

Andrea Zorzi guida l’avventuroso viaggio ad Olimpia e ammalia il pubblico a Urbisaglia

I giochi olimpici, il viaggio nella Grecia antica guidato da Andrea Zorzi & Co.. L’anfiteatro romano di Urbisaglia ha ospitato ieri sera il primo dei tre spettacoli del Tau/teatri Antichi Uniti di questa estate portando sulle scene un volto noto dello sport, Andrea Zorzi, che si è saputo destreggiare nel racconto combinato con Beozia, interpretata da una straordinaria Beatrice Visibelli. Ma l’intera scena ha avuto come protagonisti indiscussi i bravissimi danzatori dell’Accademia Kataclò le cui performance atletiche sono state valorizzate dalle semplici ma allo stesso tempo eccezionali coreografie di Giulia Staccioli. Il viaggio ad Olimpia dove per dodici secoli si sono celebrate le gare più incredibili del mondo, ha permesso al pubblico di attraversare opere e racconti dei più grandi narratori e filosofi dell’antichità che hanno intessuto i loro scritti sulla bellezza del corpo.  Il numeroso pubblico intervenuto si è immedesimato in questo viaggio in cui l’interpretazione ha spesso lasciato spazio a battute ironiche e anche a frasi in dialetto veneto a cui Zorzi si è appoggiato con ovvia facilità.