Ultime notizie
Home / Sport / Maceratese, Crucianelli getta la spugna: “necessari investimenti superiori al milione di euro”. Addio alla Lega Pro
Maceratese, Crucianelli getta la spugna: “necessari investimenti superiori al milione di euro”. Addio alla Lega Pro

Maceratese, Crucianelli getta la spugna: “necessari investimenti superiori al milione di euro”. Addio alla Lega Pro

Sarebbe necessario più di un milione di euro per salvare la Maceratese e il neo presidente del club biancorosso Carlo Crucianelli, a una settimana dall’acquisto delle quote decide di gettare la spugna  a fronte di circa un milione e 400mila euro di debiti. È inoltre definitivo l’addio alla lega pro per via della mancata iscrizione della squadra entro il termine stabilito del 30 giugno. Giugne così al termine la lunga agonia del club passata di mano a ben 4 proprietari dall’ottobre 2016 ad oggi: dalla Tardella a Spalletta per poi passare a Liotti e chiudersi con lo stesso Crucianelli. Nemmeno gli ultimi disperati tentativi di coinvolgere seri imprenditori sono riusciti a risollevare le precarie condizioni della Maceratese che, a sentire Crucianelli, necessita di investimenti di molto superiori al milione di euro.