Ultime notizie
Home / News / Gara di solidarietà per i bambini saharawi ospiti nelle Marche
Gara di solidarietà per i bambini saharawi ospiti nelle Marche

Gara di solidarietà per i bambini saharawi ospiti nelle Marche

L’Associazione Rio de Oro aveva lanciato pochi giorni fa, un appello per una raccolta cibo destinata ai 21 bambini in arrivo dai campi profughi di Tindouf, nel deserto del Sahara, per il consueto progetto di accoglienza estiva; progetto che, da oltre 15 anni, l’associazione porta avanti con il Comune di Macerata e il Comune di Grottammare. Barbara Vittori, referente dell’Associazione, con grande soddisfazione sottolinea in una nota come il territorio, pur se ferito dal terremoto ed alle prese con tante difficoltà , non è rimasto sordo alla richiesta. A rispondere, primi fra tutti, la Caritas Diocesana di Macerata insieme all’Associazione Centro di Ascolto e l’Emporio della Solidarietà. Gli operatori della Caritas e della Meridiana (cooperativa sociale che aveva messo a disposizione i propri uffici per coordinare la raccolta degli aiuti) sono giunti alla scuola di Grottammare, dove i bambini alloggeranno per tutto il periodo del progetto, con confezioni di riso, latte, biscotti, marmellata, zucchero, olio, tonno, legumi, ed anche prodotti per l’igiene personale dei bambini. Un grande gesto di solidarietà a cui si è aggiunta la disponibilità di singole persone ad aiutare bambini saharawi come Mohamed Buhalim,  che sta svolgendo un percorso sanitario in Italia, grazie a Rio de Oro, affetto da una tetraparesi spastica, probabilmente dovuta ad una sofferenza alla nascita e da 3 anni ospite del progetto estivo.