Home / News / I consiglieri di opposizione chiedono un intervento del sindaco di Macerata dopo alcuni “preoccupanti” fatti accaduti in città
I consiglieri di opposizione chiedono un intervento del sindaco di Macerata dopo alcuni “preoccupanti” fatti accaduti in città

I consiglieri di opposizione chiedono un intervento del sindaco di Macerata dopo alcuni “preoccupanti” fatti accaduti in città

Il suicidio del giovane nigeriano ospitato da un’associazione che opera a Macerata, e poi i gravi fatti dei giorni scorsi nella scuola dell’infanzia di Via Verdi (con caduta oggetti, furti, degrado e disagi vari). I consiglieri comunali di opposizione a Macerata (con primo firmatario Riccardo Sacchi, capogruppo di FI), chiedono al sindaco, Romano Carancini, di riferire urgentemente in merito a tali avvenimenti nel prossimo Consiglio comunale del 13 e 14 giugno. All’unanimità, gli undici consiglieri hanno firmato il documento in cui viene messa nero su bianco tale richiesta, in considerazione “della forte e diffusa preoccupazione dei cittadini”, com’è stato scritto.