Home / News / Truffe e furti agli anziani. 45enne recanatese finisce nei guai
Truffe e furti agli anziani. 45enne recanatese finisce nei guai

Truffe e furti agli anziani. 45enne recanatese finisce nei guai

È finito nei guai il 45enne residente a Chiarino di Recanati Agostino Porcelli, per cui ieri si è aperto il processo per i furti compiuti nell’ottobre 2015. Porcelli si sarebbe presentato ad una coppia di pensionati in veste di addetto della ditta del gas, e dopo aver allarmato le vittime annunciando le presenza di una pericolosa fuga di gas, avrebbe loro consigliato di conservare i propri oggetti di valore in un sacchetto di cui il 45enne si sarebbe impossessato. Il giorno seguente sarebbe riuscito con l’aiuto di complici a svaligiare una cassaforte di un’anziana residente a Macerata. L’uomo, apparso ieri davanti al giudice Francesca Preziosi, si è proclamato innocente. Nel 2010 Porcelli finì in manette per reati di natura associativa nell’ambito dell’Operazione Gustav, coordinata dalla direzione distrettuale antimafia.