Ultime notizie
Home / News / Botellòn 2017. Terrazza dei popoli invasa dai rifiuti dopo la festa non autorizzata
Botellòn 2017. Terrazza dei popoli invasa dai rifiuti dopo la festa non autorizzata

Botellòn 2017. Terrazza dei popoli invasa dai rifiuti dopo la festa non autorizzata

Una distesa di rifiuti. Così si è presentata nella prima mattinata di ieri la Terrazza dei popoli di Macerata dopo il Botellòn 2017, festa organizzata dagli studenti stranieri residenti in città. L’amministrazione comunale ha riferito che la festa non era autorizzata e che già alle 9:30 il Cosmari aveva provveduto a rimuovere cartacce, sporcizia e bottiglie gettate a terra. Nel frattempo i graffitari hanno lasciato il loro segno su alcuni immobili pubblici, tra cui i palazzi di viale Don Bosco ospitanti l’Agenzia delle entrate e gli uffici comunali. La protesta dei cittadini riguarda anche l’area di via Mozzi, i quali, su modello dei residenti di Via Garibaldi hanno affisso un cartello con su scritto “Noi non siamo contenti”. Nel frattempo sono stati rintracciati i 4 studenti francesi responsabili di una serie di danneggiamenti, noti alle cronache per aver transitato per le vie del centro storico al volante di un trattore tosaerba.

Vandali in azione presso i locali di accesso agli ascensori del centro storico

Vandali in azione presso i locali di accesso agli ascensori del centro storico