Home / News / Salvi per un anno i 69 “posti” alla Gi&E di Porto Recanati. Cassa integrazione e mobilità volontaria
Salvi per un anno i 69 “posti” alla Gi&E di Porto Recanati. Cassa integrazione e mobilità volontaria

Salvi per un anno i 69 “posti” alla Gi&E di Porto Recanati. Cassa integrazione e mobilità volontaria

Trovato l’accordo tra la proprietà della Gi&E di Porto Recanati, gruppo Gergo, e i sindacati Fim, Fiom e Uilm. Si è riusciti a scongiurare la procedura di mobilità per 69 dipendenti su 175. Dunque, alla fine, dopo 80 giorni di trattativa estenuante, è stato firmato il documento con cui sarà prevista la cassa integrazione straordinaria di un anno per i lavoratori con un incentivo all’esodo che dagli iniziali 700 mila euro è arrivato a 850 mila. C’è grande soddisfazione per il risultato raggiunto. Per un anno così si va avanti con la cassa integrazione, poi verrà riaperta una nuova trattativa con la società per vedere come proseguire.