Home / News / L’ICA di Civitanova raggiunge i 112 milioni di fatturato grazie alla nuova azienda aperta in Polonia
L’ICA di Civitanova raggiunge i 112 milioni di fatturato grazie alla nuova azienda aperta in Polonia

L’ICA di Civitanova raggiunge i 112 milioni di fatturato grazie alla nuova azienda aperta in Polonia

Oltre 112 milioni di euro di fatturato consolidato. È il risultato del 2016 dell’azienda civitanovese ICA (Industria Chimica Adriatica), un dato che supera dell’8% il fatturato dell’anno precedente. All’ottimo esito ha contribuito la scelta che ha caratterizzato l’anno: l’ulteriore sviluppo del processo di internazionalizzazione. Nel 2016, infatti, la società della famiglia Paniccia, leader mondiale nella produzione di vernici per legno, ha aperto una nuova realtà polacca del gruppo, ICA Polska, e ha siglato in India un importante accordo di joint venture con l’indiana Pidilite.
L’operazione in Polonia è frutto dell’acquisizione della società Italcolor Sp. z.o.o., da anni leader di mercato nel settore vernici per legno e storico distributore dei prodotti a marchio ICA nel centro e sud del Paese. La lunga esperienza del distributore e l’intensa collaborazione portata avanti negli anni hanno così creato una solida base per la nascita della prima società del gruppo ICA nell’Est Europa. Con la nuova arrivata ICA Polska ora sono quattro le società estere direttamente controllate da ICA Group, che già contava una presenza diretta in Spagna con ICA Iberia, in Germania con ICA Deutschland e in Cina con ICA China.
ICA Polska, con sede principale a Piotrkow Tribunalsky, conta 112 dipendenti e opera sul territorio attraverso una rete capillare di 16 filiali, che garantiscono un servizio di altissimo livello alla propria clientela.