Home / Sport / Maceratese bloccata sul pari dal Fano
Maceratese bloccata sul pari dal Fano

Maceratese bloccata sul pari dal Fano

MACERATESE-FANO 1-1
MACERATESE: Forte; Ventola, Gattari, Perna. Sabato; Malaccari, Quadri, De Grazia (1′ st Franchini); Turchetta; Palmieri (12′ st Allegretti), Colombi. A disp.: Moscatelli, Gremizzi, Broli, Bondioli, Marchetti, Petrilli, Massei, Mestre, Bangoura, Ingretolli. All. Giunti.
FANO: Andrenacci; Lanini, Zigrossi, Ferrani, Taino: Gualdi (27′ st Filippini), Carotti, Schiavini (43′ st Bellemo); Gabbianelli; Germinali, Fioretti (31′ st Melandri). A disp.: Menegatti, Ashong, Torta, Cazzola, Borrelli, Masini, Zullo, Capezzani, Camilloni. All. Cuttone.
ARBITRO: Natilla di Molfetta.
MARCATORI: 12′ pt Gabbianelli, 21′ st Gattari
NOTE: spettatori 1.500 con circa 150 tifosi ospiti. Ammoniti: Perna, Zigrossi, Gualdi, Gabbianelli, Lanini, Ferrani, Germinale, Franchini, Malaccari. Espulso al 31′ dalla panchina Torta. Angoli: 9 a 2 per la Maceratese. Recupero: 1′ + 4′.
Finisce in parità il derby tra Maceratese e Fano con un punto che permette ai locali di mantenere a otto lunghezze la zona play out e al Fano, pur sempre ultimo, di rimanere in corsa per agganciare i play out, e punto che sicuramente soddisfa più gli ospiti che i locali. Gara molto intensa e nonostante i tanti ammoniti non cattiva in cui il Fano nel primo tempo gioca un buon match portandosi in vantaggio mentre la ripresa è di marca locale con i biancorossi che meritano il pareggio. Alla fine squadre stanche ma che hanno dato tutto e locali che hanno messo tanto impegno, confermando però i soliti intoppi nelle gare interne. Per la Maceratese si chiude con questo pareggio una settimana molto difficile a livello societario ma squadra che in campo ha lottato con grande ardore. La cronaca: all’8′ insidiosa conclusione dal limite di Schiavini ma Forte non si fa sorprendere, al 12′ ospiti in vantaggio con una bella conclusione dalla distanza su cui nulla può Forte. Nella ripresa al 4′ Turchetta serve Palmieri la cui girtata termina a lato, al 10′ punizione da posizione decentrata di Quadri con Andrenacci che respinge di pugno, al 19′ gran parata di Andrenacci su testa di Malaccari, al 20′ sull’ennesimo corner girata di Gattari che mette in rete per il pareggio, al 24′ torre in area per Colombi che da due passi di testa non inquadra la porta