Ultime notizie
Home / Taccuino / San Julià d’inverno e presepe vivente a Villa Ficana. Domenica ricca di iniziative a Macerata
San Julià d’inverno e presepe vivente a Villa Ficana. Domenica ricca di iniziative a Macerata

San Julià d’inverno e presepe vivente a Villa Ficana. Domenica ricca di iniziative a Macerata

Domani nuovo appuntamento con il Grand Tour della Cultura e in particolare con Macerata Musei che, alle 10, propone I paesaggi culturali fra quotidianità, socialità e calamità. Recuperare la memoria per ricostruire il futuro. Si tratta di una visita guidata legata al tema delle epidemie storiche che hanno colpito la città nel corso del Medioevo e dell’Età moderna. La passeggiata interesserà due luoghi emblematici della memoria storica maceratese: la Basilica della Misericordia e la Biblioteca Comunale Mozzi Borgetti, dove saranno esposti documenti bibliografici a tema. Partenza a Palazzo Buonaccorsi, il costo è di 5 euro a persona. Prenotazione obbligatoria al numero 0733 256361 – 271709.
Domani in centro storico, a Macerata, per l’intera giornata, tornano le bancarelle del Barattolo il mercato dell’antiquariato, piccolo artigianato artistico, hobbistica, prodotti tipici enogastronomici e collezionismo.
Alle 17,30 al via la tradizionale Alzata della stella sulla facciata del Municipio organizzata dall’associazione Amici di San Giuliano per ricordare il San Julià d’inverno ovvero la festa del patrono di Macerata che anticamente si svolgeva il 14 gennaio.

Al Teatro Lauro Rossi, alle 17,30, nuovo spettacolo della Rassegna teatrale Ci credo & Ci rido, giunta alla decima edizione e curata dall’Anffas Macerata a cui sarà interamente devoluto l’incasso. In scena Il bacio incantato, classica favola moderna messa in scena dalla Compagnia teatrale Massimo Romagnoli, per la regia di Sarah Salvucci.

Nel borgo di Villa Ficana, dove si snoda un suggestivo percorso oggi valorizzato grazie all’Ecomuseo delle case di terra, dalle 15, prenderà il via un suggestivo Presepe vivente organizzato dalla Parrocchia di santa Croce e dall’associazione I nuovi Amici. Piccole degustazioni, musica caratteristica, narrazione e atmosfera nataliza faranno rivivere la storia della nascita di Gesù e saranno una bella occasione per conoscere meglio l’ Ecomuseo.