Ultime notizie
Home / Sport / Maceratese sconfitta nello scontro diretto con il Sudtirol
Maceratese sconfitta nello scontro diretto con il Sudtirol

Maceratese sconfitta nello scontro diretto con il Sudtirol

MACERATESE-SUDTIROL 1-2
MACERATESE (3-5-2): Forte; Marchetti, Perna, Gremizzi (13’ st Mestre); Petrilli, Malaccari, Quadri, De Grazia (35’ st Cannoni ng), Ventola; Colombi (25’ pt Palmieri) Turchetta. A disp. Moscatelli, Broli, Bondioli, Marco Massei, Allegretti, Bangoura, Franchini, Ramadani. All. Giunti
SUDTIROL (4-3-3): Marcone; Brugger (1’ st Ciurria), Di Nunzio, Bassoli, Sarzi Puttini; Furlan Obodo, Fink; Gliozzi (42’ st Spagnoli) Tulli (73’ Baldan). A disp. Fortunato, Martinelli, Vasco, Baldan, Torregrossa, Sparacello. All. Viali
Reti: 25′ pt Gliozzi, 31′ st Petrilli, 44′ st Fink
Note: spettatori 900 circa. Ammoniti: Quadri, Petrilli, Marchetti, Sarzi, Marcone. Espulsi: al 27′ st Sarzi per doppia ammonizione, al 32′ st il tecnico della Maceratese Giunti, al 46′ st Quadri per doppia ammonizione. Angoli: 4 a 2 per il Sudtirol. Recupero: 2′ + 2′.
Pesante sconfitta per la Maceratese battuta nello scontro diretto dal Sudtirol, al primo successo esterno, che complica la classifica dei biancorossi ora penultimi. Maceratese che conferma anche il non facile rapporto con l’Helvia Recina, una sola vittoria, con un solo punto raccolto nelle ultime due gare interne consecutive. Non è stata una bella Maceratese che ha sofferto l’ordine dei bolzanini nei primi venti minuti poi sotto di un gol la squadra ha reagito ma nel finale di primo tempo è arrivato prima il secondo gol ospite e poi la traversa di Quadri. Equilibrio nella ripresa in cui gli ospiti non hanno sofferto molto e creato un paio di occasioni, locali che pur lottando hanno creato qualche cosa ma Palmieri ha trovato due volte il portiere Marcone sulla sua strada. Le reti: al 25′ assist di Tulli dalla sinistra per Gliozzi che in girata mette in rete al 31′ bella azione di Turchetta che serve un pallone a Petrilli che pareggia, al 44′ Fink lasciato solo controlla ed insacca con un bel tiro su cui Forte nulla può.