Home / News / A un mese dal terremoto il premier Renzi incontra i sindaci di Macerata. Sono 23 mila gli sfollati nelle Marche
A un mese dal terremoto il premier Renzi incontra i sindaci di Macerata. Sono 23 mila gli sfollati nelle Marche

A un mese dal terremoto il premier Renzi incontra i sindaci di Macerata. Sono 23 mila gli sfollati nelle Marche

E’ passato un mese esatto dalla scossa più forte, quella di 6.5 gradi. Alle 7,40 dell’ultima domenica di ottobre, la terra ha tremato con l’intensità più forte da 36 anni a questa parte. Per fortuna non ha causato morti, ma tanta distruzione e danni nel centro Italia. Quattro giorni prima, il 26 ottobe, due scosse di 5.4 e 5.9 gradi, entrambe in serata. Le Marche e in particolare la provincia di Macerata, hanno subito le conseguenze più gravi. Per fortuna non ci sono stati morti, ma i danni sono ingentissimi, per non parlare del numero delle persone che hanno docuto lasciare la propria casa perchè inagibile. A un mese esatto dalla scossa del 30 ottobre, oggi il premier Matteo Renzi, incontra a Macerata, i sindaci dei Comuni più colpiti dal terremoto. L’obiettivo è pensare al futuro, a come risollevare un territorio ferito profondamente, in cui sono ben 23 mila le persone assistite, di cui circa 4 mila in capannoni, palestre e palazzetti, 10 mila in autonoma sistemazione e 8 mila in albergo. 122 sono i Comuni marchigiani coinvolti, 278 le zone rosse a rischio di cui ben 146 solo nella provincia di Macerata.