Home / Sport / Vigilia agitata di Maceratese-Parma, la trattativa per la cessione della società rischia di saltare
Vigilia agitata di Maceratese-Parma, la trattativa per la cessione della società rischia di saltare

Vigilia agitata di Maceratese-Parma, la trattativa per la cessione della società rischia di saltare

E’ una vigilia agitata quella che precede il match di questa sera alle 20.30 all’Helvia Recina tra la Maceratese ed il Parma. Ieri nel pomeriggio botta e risposta tra l’imprenditore Filippo Spalletta e la presidente Maria Francesca Tardella inerente la questione del passaggio delle quote. Spalletta e l’avvocato Bargagna nel corso di una conferenza stampa hanno dichiarato di aver ravvisato “gravi inadempienze nella gestione della società e del settore giovanile”, che sarebbero emerse dopo l’ufficializzazione dell’accordo dello scorso 28 ottobre e sottolineato anche altri aspetti. Immediata, tramite un lungo comunicato stampa, la risposta della Maceratese che contesta l’affermazione che siano emerse delle criticità e puntualizzato le altre sottolineature ricevute dalla controparte. La Maceratese fa sapere che lunedì alle 10.30 sarà presente presso lo studio del notaio per la stipula dell’atto, Spalletta si è detto ancora intenzionato a chiudere la trattativa. Staremo a vedere. Sulla partita in casa biancorossa nessun problema particolare se non un paio di dubbi che mister Giunti deve sciogliere mentre nella corazzata Parma spicca l’assenza del difensore Coly.