Home / News / Scuole chiuse a Macerata. Sopralluoghi e verifiche dopo il terremoto
Scuole chiuse a Macerata. Sopralluoghi e verifiche dopo il terremoto

Scuole chiuse a Macerata. Sopralluoghi e verifiche dopo il terremoto

Nella serata di ieri, Macerata è stata colpita da forti scosse di terremoto. Il sindaco Romano Carancini insieme all’assessore Alferio Canesin e all’assessore alla scuola Stefania Monteverde, ha convocato la centrale  operativa alla sala operativa della Protezione civile. Le informazioni sulla situazione sono state raccolte dal vice-comandante Mattiacci dei Vigili del fuoco e dal colonnello Florio dei Carabinieri e dai primi sopralluoghi del dirigente comunale Luchetti  dell’ufficio tecnico e del vicesegretario Puliti. La situazione è difficile ma costantemente monitorata.
In via precauzionale il sindaco ha emesso l’ordinanza di chiusura delle scuole sul territorio comunale di ogni ordine e grado allo scopo di consentire i necessari sopralluoghi e verifiche per  la sicurezza.
Il Comune ha attivato tutti i canali di comunicazione per informare la cittadinanza attraverso il sito, facebook, twitter. È molto importante scaricare sul proprio smartphone l’app CityUser per le informazioni in tempo reale dalla Protezione Civile.
Si chiede alla cittadinanza di lasciare libere le strade per  il passaggio dei mezzi di soccorso e spostarsi sulle zone di raccolta:
Centro fiere a Villa Potenza –
Stadio Helvia Recina in Via dei Velini –
Valleverde a Piediripa –
Parcheggio Oasi in Zona Santa Lucia –
Zona industriale Sorzacosta