Home / News / Chiuse 9 filiali di Nuova Banca Marche nelle aree colpite dal sisma
Chiuse 9 filiali di Nuova Banca Marche nelle aree colpite dal sisma

Chiuse 9 filiali di Nuova Banca Marche nelle aree colpite dal sisma

Dopo le forti scosse di terremoto che hanno colpito ieri sera alcune zone fra l’Umbria e le Marche, sono al momento chiuse le filiali Nuova Banca Marche di Camerino, Visso, Pievebovigliana, Pioraco, Castelsantangelo sul Nera, Muccia, Ussita, Pieve Torina e Caldarola per verifiche sullo stato degli immobili o perché le filiali sono situate all’interno di zone dichiarate interdette.
Per consentire la continuità dei servizi bancari, i responsabili delle filiali dichiarate inagibili sono al momento trasferiti, a completa disposizione della clientela, in altre agenzie, secondo il seguente schema:
CALDAROLA – presso filiale di MONTECOSARO (via Crivelli 14)
CAMERINO – presso filiale di TOLENTINO (via della Pace)
CASTELSANTANGELO – presso filiale di MACERATA Ag. 3 (piazza D’Acquisto 8)
MUCCIA – presso filiale di SAN SEVERINO MARCHE (piazza del Popolo 87)
PIEVEBOVIGLIANA – presso filiale di TOLENTINO Ag.1 (via Brodolini 50/52)
PIEVE TORINA- presso filiale di MACERATA Ag.3 (piazza D’Acquisto 8)
PIORACO – presso filiale di BELFORTE DEL CHIENTI (via Santa Maria 55)
USSITA – presso filiale di CASTELRAIMONDO (via XX Settembre 10)
VISSO – presso filiale di PASSO DI TREIA (via Rossa 20)