Ultime notizie
Home / Sport / Lega Pro, sabato da dimenticare per le marchigiane
Lega Pro, sabato da dimenticare per le marchigiane

Lega Pro, sabato da dimenticare per le marchigiane

Turno amaro per le quattro formazioni marchigiane in Lega Pro che raccolgono solo un punto con il Fano. La Maceratese esce sconfitta di misura in casa della fortissima Reggiana subendo molto nel primo tempo la forza dei locali mentre nella ripresa, sfruttando la superiorità numerica dal 18′ ha spinto molto con impegno e determinazione e creato un paio di occasioni, ma senza impegnare il portiere. Da dire che comunque la Maceratese aveva pareggiato con Palmieri ma il gol è stato annullato per un fuorigioco inesistente. Al termine della gara duro attacco della presidente Tardella a mister Giunti su diversi aspetti, mentre per a Reggio Emilia era presente Filippo Spalletta l’imprenditore italo-svizzero che dovrebbe acquistare entro venerdì la società. La Samb perde 4-3 a Bassano in una gara con quattro rigori, due per parte, e con il presidente Fedeli che attacca mister Palladini. L’Ancona perde in casa con il Gubbio mentre il Fano conquista un ottimo punto a Salò.