Ultime notizie
Home / Sport / La Maceratese lotta ma il Pordenone cala il poker
La Maceratese lotta ma il Pordenone cala il poker

La Maceratese lotta ma il Pordenone cala il poker

Maceratese-Pordenone 2-4
MACERATESE: Forte; Ventola (39’ st Mestre ng), Gattari, Perna, Broli;  Malaccari, Quadri (42’  st Allegretti), De Grazia; Petrilli, Turchetta (12’ st Palmieri); Colombi. A disp.: Moscatelli, Gremizzi, Bondioli, Marchetti, Cantarini, Marco Massei, Amedeo Massei, Quadrini, Franchini.. All. Giunti.
PORDENONE: Tomei; Semenzato, Parodi,  Stefani, De Agostini; Burrai, Misuraca; Buratto, Berrettoni (20’ st Pietribiasi), Martignago (17’  st Cattaneo); Arma (46’  st Broh). A disp.: Pellegrini, Azzi, D’Arsiè, Marchi, Cattaneo, Raffini, Gerbaudo, Filinsky. All. Tedino.
ARBITRO: Mantelli di Brescia.
MARCATORI:  21’  pt Gattari, 23’ pt Berrettoni, 34’  pt Arma su rigore, 7’ st Ventola , 27’ st Arma, 32’ st Cattaneo.
NOTE: spettatori 800 circa. Ammoniti:  Petrilli, Ventola, Burrai, Gattari. Angoli: 5 a 5. Recupero: pt 1´, st 4’.
Il Pordenone guidato dalla coppia Arma e Berrettoni si impone per 4-2 sulla Maceratese e porta a casa un successo pesante mentre per i biancorossi arriva una sconfitta che complica la situazione in classifica. Maceratese che per settanta minuti ha giocato tenendo testa alla corazzata friulana ma nel corso del match ha pagato a caro prezzo i calci da fermo, da cui sono arrivate le azioni di tre delle quattro reti subite. Le reti: al 21′ Maceratese in vantaggio con Gattari che tocca sotto porta una punizione di Quadri, al 24′ sponda di Arma per Berrettoni che da due passi insacca di testa, al 34′ fallo di Broli su Semenzato e Arma trasforma di potenza nonostante Forte intuisca la traiettoria, al 7′ della ripresa azione solitaria di Ventola che si inserisce in area di rigore con un diagonale pareggia, al 27′ Arma beffa la difesa biancorossa infilando sul secondo palo un cross da corner, al 32′ corta respinta della difesa locale e Catteno mette sotto la traversa una conclusione potente e precisa.