Home / News / Macerata, il Convitto Nazionale a rischio di chiusura per i danni subiti dal sisma
Macerata, il Convitto Nazionale a rischio di chiusura per i danni subiti dal sisma

Macerata, il Convitto Nazionale a rischio di chiusura per i danni subiti dal sisma

E’ il Convitto la scuola che preoccupa maggiormente perchè presenta le problematiche più importanti dopo i controlli e le verifiche da parte dei tecnici del Comune di Macerata sulle 23 scuole, compresi gli asili nido, di competenza comunale. Tutti gli edifici sono stati controllati aula per aula cercando di dare risposte quanto più complete a studenti, famiglie e personale scolastico. Per quel che riguarda il Convitto la struttura nella parte più vecchia è seriamente lesionata mentre non ha subito danni quella ristrutturata. Entro domani ci sarà un sopralluogo anche dei tecnici della protezione Civile e poi si deciderà sulla inagibilità. Se questo avverrà si dovrà trovare sistemazione a 250 studenti e 48 convittori per il prossimo anno scolastico, e la struttura dovrebbe essere quella dei Salesiani. Per il resto criticità minori in due alule della De Amicis e di un arco alla Mestica. Comunque saranno effettuati interventi in questi casi e anche per chiudere le filature che si sono create.