Ultime notizie
Home / News / Solidarietà ai terremotati: trattori e forniture di viveri degli agricoltori Coldiretti, raccolta fondi di Nuova Banca Marche
Solidarietà ai terremotati: trattori e forniture di viveri degli agricoltori Coldiretti, raccolta fondi di Nuova Banca Marche

Solidarietà ai terremotati: trattori e forniture di viveri degli agricoltori Coldiretti, raccolta fondi di Nuova Banca Marche

Di fronte a un terremoto tanto grave nelle conseguenze, non mancano le iniziative di solidarietà.

Nuova Banca Marche ha sospeso il pagamento delle rate dei finanziamenti a famiglie e imprese residenti nei comuni colpiti dal terremoto. In segno concreto di aiuto verso le popolazioni coinvolte dal violento sisma, Nuova Banca Marche sospenderà fino a 12 mesi, a chi ne farà richiesta, il pagamento di mutui, prestiti personali e chirografari relativi a immobili danneggiati dal terremoto. Nuova Banca Marche promuove anche una raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite tramite l’apertura di un conto corrente (Iban: IT95 Y060 5521 2050 0000 0023 000) intestato a “N. Banca Marche sisma 2016”. Le donazioni raccolte saranno destinate all’amministrazione comunale di Arquata del Tronto.

Gli agricoltori della Coldiretti Marche mettono a disposizione della Protezione Civile i propri trattori e altri mezzi agricoli per supportare le attività di rimozione delle macerie e liberare le strade. Il presidente regionale della Coldiretti, Tommaso Di Sante, e il direttore Enzo Bottos hanno contattato l’unità di crisi per offrire il sostegno degli imprenditori agricoli al lavoro per far fronte ai gravissimi danni causati dal terremoto che ha colpito la nostra regione e il vicino Lazio. Gli agricoltori della Coldiretti sono pronti anche a fornire pasta, pelati, formaggi, latte, frutta, per la popolazione delle zone interessate dal sisma.

Forza Nuova si sta mobilitando per raccogliere generi di prima necessità, in particolare acqua, prodotti per l’igiene personale, sapone liquido e coperte (solo se nuove) nella nostra di via Don Minzoni 19, a Macerata, che sarà aperta tutta la settimana per chi vorrà contribuire alla raccolta fino alla consegna, che avverrà Sabato.