Home / News / Il terremoto colpisce duro nelle Marche, vittime ad Arquata del Tronto. Trasferiti gli ospiti della Casa di riposo di Castel Sant’Angelo sul Nera
Il terremoto colpisce duro nelle Marche, vittime ad Arquata del Tronto. Trasferiti gli ospiti della Casa di riposo di Castel Sant’Angelo sul Nera

Il terremoto colpisce duro nelle Marche, vittime ad Arquata del Tronto. Trasferiti gli ospiti della Casa di riposo di Castel Sant’Angelo sul Nera

Il terremoto di stanotte ha fatto decine di vittime nei paesi dell’epicentro, tra Amatrice, Accumuli e Arquata del Tronto. Tre le regioni coinvolte: Lazio, Umbria e Marche. Nella nostra regione, in particolare, la zona più colpita è stata quella di Arquata del Tronto, ad Ascoli Piceno, dove nella frazione di Pescara del Tronto la maggior parte delle case è stata distrutta. Diverse le persone estratte senza vita dalle macerie, mentre due bambini di 4 e 7 anni si sono salvati grazie al tempestivo intervento della nonna che li ha fatti infilare insieme a lei sotto il letto. Nelle Marche il terremoto ha colpito forte oltre che nella provincia di Ascoli, anche in quelle di Fermo e di Macerata. Il piano di emergenza e soccorso della Regione Marche si è subito attivato in tutti i comuni interessati. Si è provveduto al trasferimento di quaranta degenti dell’ospedale di Amandola, terremotato, nel nosocomio e all’Inrca di Fermo e quello dei venticinque ospiti della Casa di riposo di Castel Sant’Angelo sul Nera in strutture limitrofe. Posti medici avanzati sono stati attivati ad Arquata del Tronto e Pescara del Tronto e sono state attivate sale di rianimazione negli ospedali, con l’estensione oraria del servizio di eliambulanza e la mobilitazione delle ambulanze dell’Anpas.
Per le emergenze la protezione civile regionale può essere contattata al numero 840 001111.