Rischio chiusura per la caserma della Polstrada a Porto Recanati. Il Sap si muove con iniziative ad hoc

A rischio chiusura la caserma della Polizia stradale di Porto Recanati. Da tempo questa è più che un’ipotesi, legata alla mannaia degli accorpamenti che a livello nazionale comporterebbe la chiusura di ben 200 commissariati, uffici di Polfer e Polizia postale e distaccamenti di Polstrada. Una riduzione complessiva di posti di polizia che certo non aiuta a migliorare la sicurezza nei territori. Peraltro la caserma di Porto Recanati ha subito negli anni continue riduzioni, passando da 15 agli attuali 4 militari in servizio. Della questione si sta occupando Luca Bartolini, segretario regionale del Sap, anche con iniziative specifiche, tra cui un documento da presentare al nuovo sindaco Roberto Mozzicafreddo.

Check Also

Ipotesi vaccinazioni nelle sedi delle aziende marchigiane. Il governatore Acquaroli incontra le categorie economiche

La Giunta regionale delle Marche intende estendere, su base volontaria, la possibilità di partecipare al …