Ultime notizie
Home / News / La richiesta del Conapo: potenziare i vigili del fuoco nel maceratese dopo l’inaugurazione della Valdichienti
La richiesta del Conapo: potenziare i vigili del fuoco nel maceratese dopo l’inaugurazione della Valdichienti

La richiesta del Conapo: potenziare i vigili del fuoco nel maceratese dopo l’inaugurazione della Valdichienti

Il Conapo (sindacato autonomo dei vigili del fuoco) torna a chiedere al Governo, personale per potenziare le sedi di Civitanova  e Camerino in seguito all’emendamento approvato dalla commissione bilancio della Camera dei Deputati lo scorso 19 luglio che ha previsto 400 nuove assunzioni entro la fine dell’anno per il potenziamento degli organici di tutto il territorio nazionale, in relazione alla crescente richiesta di sicurezza.
Richiesta una seria riqualificazione dei distaccamenti di Civitanova e Camerino soprattutto dopo l’apertura della nuova arteria che collega Marche-Umbria. Lo scorso 28 luglio, all’inaugurazione, si è parlato di infrastrutture costruite con tecnologie all’avanguardia e di maggiore sicurezza per gli automobilisti, ma nessun riferimento è stato fatto al ruolo e all’importanza che rivestono i vigili del fuoco sul territorio.
Da tempo il Conapo sta sensibilizzando tutti i politici a prendere con maggiore consapevolezza le criticità provinciali del CNVVF. Fra le più importanti proprio la riclassificazione dei due distaccamenti di Civitanova e Camerino con relativo potenziamento degli organici.
Appena ieri mattina il primo incendio in galleria in località Muccia dove sono intervenuti i vigli di Camerino. Ad oggi nessun problema si è presentato ad aggravare la buona riuscita dell’intervento, ma quanto accaduto dovrebbe far riflettere tutti i politici, a non sottovalutare gli scenari incidentali che potrebbero verificarsi e che richiederanno la presenza di personale professionalmente preparato come i vigili del fuoco.