Home / News / Sgarbi annulla lo spettacolo su Caravaggio per rispetto della morte di Emmanuel. Ieri i funerali a Fermo officiati da mons. Luigi Conti
Sgarbi annulla lo spettacolo su Caravaggio per rispetto della morte di Emmanuel. Ieri i funerali a Fermo officiati da mons. Luigi Conti

Sgarbi annulla lo spettacolo su Caravaggio per rispetto della morte di Emmanuel. Ieri i funerali a Fermo officiati da mons. Luigi Conti

Vittorio Sgarbi ha annullato lo spettacolo su Caravaggio in programma stasera, a Villa Vitali, a Fermo. Il critico d’arte ha preso tale decisione ritenendo opportuno lasciare spazio al lutto per la morte di Emmanuel Chidi Nnamdi e alla riflessione su quanto accaduto. “Sono giorni di grande turbamento – afferma Sgarbi – tra l’altro, lo spettacolo racconta, attraverso le opere d’arte, episodi di vita estrema e di violenza che riguardano Caravaggio e Pasolini, e non voglio che qualcuno li accosti alle vicende del nostro tempo”. Ieri intanto, in duomo, a Fermo, il vescovo, mons. Luigi Conti, affiancato da don Vinicio Albanesi, ha celebrato i funerali del 36enne nigeriano morto a seguito di un violento pugno infertogli da un 38enne del luogo nel corso di una colluttazione. In tanti si sono stretti alla moglie, Chinyery, che è pure svenuta durante la funzione alla quale hanno partecipato la presidente della Camera Laura Boldrini e il ministro Maria Elena Boschi, oltre a tanti altri rappresentanti istituzionali locali. Don Vinicio, tra l’altro, ha riferito che non ce l’ha con Amedeo Mancini, l’autore del pugno fatale, in quanto è anch’egli una vittima, anche se qualcuno lo doveva aiutare a controllare la sua istintività.