Home / Taccuino / Recina live: Pamela Villoresi apre la quattro giorni di teatro e lirica a Villa Potenza
Recina live: Pamela Villoresi apre la quattro giorni di teatro e lirica a Villa Potenza

Recina live: Pamela Villoresi apre la quattro giorni di teatro e lirica a Villa Potenza

Il suggestivo scenario del teatro romano di Villa Potenza ospita Recina Live, il festival promosso dal Comune di Macerata insieme all’Associazione Sferisterio, Amat e Associazione musicale Salvadei. Dal 28 giugno al 1° luglio nel teatro romano nell’area archeologica Helvia Recina, in programma quattro spettacoli teatrali e musicali di qualità. Il festival quest’anno è dedicato a Khaled al-Asaad, direttore del sito archeologico di Palmira, ucciso lo scorso anno dai militanti dello Stato islamico perché si sarebbe rifiutato di fornire informazioni su dove fossero nascoste antiche opere d’arte. La giornalista e scrittrice di origine siriana Asmae Dachan, nel giorno dell’inaugurazione del festival farà un’orazione pubblica dedicata proprio a Khaled al-Asaad. Con l’Aperitau del 28 giugno, offerto da Confartigianato, inoltre, viene organizzata la presentazione ufficiale di un nuovo spazio museale frutto del lavoro di allestimento, studio e valorizzazione del Lapidario a cura della Soprintendenza Archeologica delle Marche. Lo spettacolo di apertura del TAU/Teatri Antichi Uniti “Mitiche donne. Dalle donne del mito alle nostre vite” con Pamela Villoresi sarà in scena martedì dalle 21,00. Mercoledì sarà la colta della piece di teatro musicale dedicata agli anni Trenta £Non ce ne importa niente” con protagoniste le Sorelle Marinetti. Il teatro romano di Helvia Recina ospiterà quindi, giovedì prossimo, la Festa dell’Opera, un’anteprima della 52° edizione della stagione lirica dello Sferisterio condotta da Francesco Micheli (ingresso gratuito, ritirare il biglietto alla biglieteria della teatri). Venerdì 1° luglio Recina Live proporrà uno spettacolo per festeggiare i 15 anni del gruppo Salvadei Brass. Nel repertorio che verrà eseguito anche un itinerario musicale che racconterà i momenti più significativi della vita del gruppo. Per l’occasione il Salvadei Brass avrà tra le sue fila la prima tromba del teatro San Carlo di Napoli, Fabrizio Fabrizi.