Ultime notizie
Home / News / Apre a Macerata nei ruderi di Helvia Recina la rassegna regionale di teatro antico. Protagonista Pamela Villoresi
Apre a Macerata nei ruderi di Helvia Recina la rassegna regionale di teatro antico. Protagonista Pamela Villoresi

Apre a Macerata nei ruderi di Helvia Recina la rassegna regionale di teatro antico. Protagonista Pamela Villoresi

Cultura e turismo insieme in una rassegna, il TAU/Teatri Antichi Uniti che per il diciottesimo anno consecutivo in una coniugazione funzionale e gradevole di beni e attività culturali offre l’opportunità di fruire i magnifici luoghi di interesse archeologico grazie a un cartellone di spettacoli di grande richiamo nato dall’impegno congiunto di Comuni, Regione Marche, AMAT e Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche con il contributo di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. L’edizione 2016 – dal 28 giugno al 10 agosto – presenta quattordici appuntamenti ospitati in luoghi suggestivi di grande fascino: il Teatro Romano di Ascoli Piceno, l’Area Archeologica di Santa Maria in Portuno di Corinaldo, il Teatro Romano di Falerone, l’ex Chiesa di San Francesco di Fano, il Teatro Romano Helvia Recina di Macerata, Palazzo Campana di Osimo, Chiesa dell’Annunziata e Rocca Costanza di Pesaro, il Parco Archeologico di Septempeda con le Terme Romane di San Severino Marche e l’Anfiteatro Romano di Urbisaglia. Apertura il 28 giugno al teatro romano di Helvia Recina, a Villa Potenza, con un doppio appuntamento: l’orazione pubblica per Khaled al-Asaad, direttore del sito archeologico di Palmira, di Asmae Dachan e suibito dopo Pamela Villoresi sarà protagonista di “Mitiche donne. Dalle donne del mito alle nostre vite”.