Home / News / Palazzina sventrata a Milano: due giovani del maceratese tra le vittime
Palazzina sventrata a Milano: due giovani del maceratese tra le vittime

Palazzina sventrata a Milano: due giovani del maceratese tra le vittime

Fuga di gas, stamane, in una palazzina a Milano. Il bilancio è gravissimo: 3 persone morte e 9 ferite, di cui due gravemente. Tra le vittime ci sono due maceratesi, due giovani che si trovavano a Milano per studiare, si tratta di Riccardo Maglianesi, di Morrovalle e Chiara Magnamassa, di Monte San Giusto, fidanzati, entrambi di 28 anni. Entrambi vivevano in un appartamento della palazzina in via Brioschi, in zona Navigli, dal quale sarebbe partito, alle 8,57,  lo scoppio fortissimo, simile a una bomba, dovuto probabilmente ad una fuga di gas.
Il sindaco di Milano, Pisapia, ha proclamato il lutto cittadino. Nello scoppio è morta una 43enne, mentre è rimasto ferito il marito di 51 anni e le due figlie di 7 e 11 anni, sono rimaste gravemente ustionate.
La palazzina è stata sventrata dallo scoppio. Sul posto vigili del fuoco e inquirenti stanno operando da stamane per prestare soccorso e ricostruire l’accaduto.