“Stanza dell’isola che non c’è”. La buona sanità marchigiana raccontata in un libro dalla 17enne Eva Simonetti

E’ una testimonianza della grande professionalità medica ed umana del reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia congenita e pediatrica di Ancona il libro dal titolo “Stanza dell’isola che non c’è”, della giovane Eva Simonetti, 17 anni jesina, studentessa del Liceo Scientifico “Da Vinci”. Racconta l’esperienza della cardiopatia vissuta dall’autrice nel reparto dove “ci si occupa della salute fisica e del benessere mentale in un ambiente rassicurante in cui si respira familiarità” ha specificato la giovane accolta ieri mattina in Regione dal presidente Luca Ceriscioli per una presentazione pubblica del libro. Un messaggio positivo e da raccontare.

Check Also

Ricostruzione, accordo quadro tra Commissario Straordinario sisma 2016, ActionAid e Cittadinanzattiva

Il Commissario Straordinario per la Ricostruzione post sisma 2016 Giovanni Legnini, ActionAid e Cittadinanzattiva hanno …