Ultime notizie
Home / News / L’Hotel Lauri vince la sfida degli Aperitivi Europei
L’Hotel Lauri vince la sfida degli Aperitivi Europei

L’Hotel Lauri vince la sfida degli Aperitivi Europei

L’Hotel Lauri, che ha scelto i sapori dell’Ungheria, si è aggiudicato l’Oscar degli aperitivi europei 2016 e potrà esporre per un anno la statuetta dell’Eugenio d’oro. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti ai locali vincitori, si è svolta ieri in Comune, ha visto la premiazione dei miglior aperitivi europei preparati dai sessantanove locali giudicati da una giuria di qualità che ha avuto un peso del 70% sul risultato finale e da una giuria popolare che ha votato online. Cinque i parametri di riferimento che le giurie dovevano tener presenti nella votazione: la rappresentatività delle ricette, la presentazione del piatto, la degustazione, l’ambientazione e il rapporto qualità prezzo. Al secondo posto della classifica finale, il Crazy Burger che ha rappresentato l’Irlanda e si è aggiudicato un buono da Tombolini Area T. Terzo posto per Di Gusto Italiano, con i colori dell’Irlanda che ha invece vinto invece un corso di lingua da Wall Street Institute. I premi per le altre categorie, consistenti in una pergamena ricordo, sono invece andati alla Porchetteria centrale per la “miglior degustazione”, a Il pesce e il vino per la “miglior presentazione ed estetica”, al Ristorante Bar La Cimarella per la “miglior rappresentazione attraverso le ricette e le bevande”, al Caffettone per la “miglior ambientazione e allestimento” e al Bar Firenze per il “miglior rapporto qualità prezzo”.