Home / Sport / Maceratese battuta a Pisa e addio ai play off. I biancorossi escono a testa alta
Maceratese battuta a Pisa e addio ai play off. I biancorossi escono a testa alta

Maceratese battuta a Pisa e addio ai play off. I biancorossi escono a testa alta

PISA-MACERATESE 3-1
PISA: Bindi (32′ st Brunelli), Colubovic, Crescenzi, Lisuzzo, Fautario, Mannini, Verna, Di Tacchio, Tabanelli, Eusepi (35′ st Cani), Lores Varela (24′ st Peralta). A disp.: Giacobbe, Avogadri, Provenzano, Ricci, Montella, Makris, Forgacs, Rozzio, Sanseverino. All. Gattuso
MACERATESE: Forte, Imparato, Faisca, Fissore (32′ st Altobelli), Sabato, D’Anna (17′ st Orlando), Giuffrida, Foglia, Bonaiuto, Fioretti (36′ st Colombi), Kouko. A disp.: Ficara, Karkalis, Talamo, Massei, Clemente, Togni, Potenza, Carotti, Alimi. All. Bucchi.
ARBITRO: Amoroso di Paola.
RETI: 38′ pt Crescenzi, 19′ st Mannini su rigore, 37′ st Altobelli, al 41′ Peralta
NOTE: spettatori 9.000 circa con 700 tifosi della Maceratese. Ammoniti: Imparato, Di Tacchio, Faisca, Fissore. Angoli: 5 a 5. Recupero: 2′ + 5′.
La Maceratese dice addio ai play off e al sogno di lottare sino alla fine per la serie B, mentre prosegue il cammino il Pisa di Gattuso, e saluta una stagione da incorniciare  che ha visto la matricola biancorossa essere sempre protagonista. La squadra biancorossa esce a testa alta lottando sino alla fine ma davanti ha trovato un avversario forte e che ha saputo sfruttare le occasioni avute, con la Maceratese che  è uscita tra gli applausi dei propri tifosi. La cronaca: al 10′ cross di Fioretti dalla destra su cui si avventa Kouko che anticipa Bindi ma tira alto anche se resta il dubbio che ci  potesse essere fallo sull’attaccante , al 16′ diagonale da posizione decentrata di Fioretti che colpisce il palo, al 19′ tiro cross di Varela respinto da Forte, al 33′ tiro a scendere di Mannini dal limite che sfiora la traversa, al 35′ Bonaiuto si trova in buona posizione per calciare a rete ma cicca il pallone, al 38′ si sblocca la gara con un corner di Mannini su cui si avventa Crescenzi che insacca., al 44 cross di Varela ma Verna da buona posizione di testa colpisce male. Nella ripresa al 10′ tiro a lato di Varela, all’11 conclusione centrale di Bonaiuto, al 17′ l’arbitro concede il rigore al Pisa per un contatto tra Fissore e Verna, sul dischetto va Mannini che trasforma, al 37′ accorcia la Maceratese con Altobelli da poco entrato che mette di piatto in rete una punizione di Bonaiuto, al 38′ Cani va in contropiede entra in area e tira e poi vade con i locali che reclamano il rigore, al 41′ Peralta ruba palla forse con un fallo e poi dal limite mette sotto l’incrocio, al 43′ con la Maceratese tutta proiettata in avanti Mannini si mangia il gol, al 48′ nonostante in dieci per l’infortunio a Colombi ospiti pericolosi con una conclusione da fuori di Giuffrida