Home / News / Scatterà il 1° maggio la stagione balneare nelle Marche. Promosse l’89,5% delle acque di balneazione
Scatterà il 1° maggio la stagione balneare nelle Marche. Promosse l’89,5% delle acque di balneazione

Scatterà il 1° maggio la stagione balneare nelle Marche. Promosse l’89,5% delle acque di balneazione

La stagione balneare 2016 inizierà il primo maggio e terminerà il 30 settembre. L’82 per cento della costa marchigiana è utilizza per scopi balneari, con una qualità delle acque valutata “eccellente” o “buona” nell’89,5 per cento delle 249 acque di balneazione. Sono i dati che emergono dalla delibera della Giunta regionale che approva la classificazione delle acque e stabilisce la durata della stagione balneare. I controlli sono effettuati come di consueto dall’Arpam. Oltre a indicare il periodo di svolgimento delle attività balneari, la Giunta regionale ha indicato anche le zone precluse alla balneazione per salvaguardare la salute dei bagnanti. Per quel che riguarda il maceratese tutto bene tranne due tratti di spiaggia a Porto Recanati (a sud della foce del fiume Potenza) che quest’anno saranno vietate. Le aree da risanare e sottoposte a un divieto di balneazione solo temporaneo sono in totale quattro a Porto Recanati e una a Civitanova.