Home / News / Diritti umani: l’Ipsia di Corridonia vara il progetto “Inviati di pace”
Diritti umani: l’Ipsia di Corridonia vara il progetto “Inviati di pace”

Diritti umani: l’Ipsia di Corridonia vara il progetto “Inviati di pace”

Si chiama “Inviati di pace” il progetto presentato dall’Istituto Ipsia “Filippo Corridoni” che ha ottenuto, unico premiato a livello regionale, un finanziamento ministeriale di 20mila euro. L’Ipsia è l’istituto promotore del progetto che vede coinvolti anche il <Gentili> di San Ginesio, il <Carlo Urbani” di Porto Sant’Elpidio e il <da Vinci> di Civitanova Marche. Gli ambiti previsti sono: il dialogo interreligioso e i diritti umani. Gli studenti dell’ Ipsia, saranno inviati nelle diverse realtà del territorio maceratese a stretto contatto con le associazioni come Gus, Acsim, Anolf, Caritas Corridonia, per confrontarsi e fare un report delle diverse tematiche ed aree di riferimento previste dal medesimo progetto Ministeriale.