Ultime notizie
Home / News / Rapina in gioielleria a Porto Recanati. La commessa tenta di bloccare i malviventi
Rapina in gioielleria a Porto Recanati. La commessa tenta di bloccare i malviventi

Rapina in gioielleria a Porto Recanati. La commessa tenta di bloccare i malviventi

Attimi di paura, ieri pomeriggio, nella gioielleria Baldoni. Erano circa le 17 quando due uomini dall’accento meridionale, con il volto coperto da un cappello e da una calza di nylon, si sono introdotti nel negozio di corso Matteotti, a Porto Recanati. Uno dei due ha estratto la pistola, probabilmente giocattolo, e ha intimato alle commesse di consegnargli ciò che si trovava dentro la cassaforte. Riempiti un paio di sacchetti, i due malviventi stavano per allontanarsi quando una commessa ha tentato di bloccarli, inseguendoli a piedi fino a via Sarpi. Nella movimentata fuga, la donna è riuscita a strappare un rotolo di gioielli all’uomo con la pistola, ma poi è caduta a terra ferendosi a un gomito, lasciando fuggire i due banditi. Dopo aver visionato le videocamere presenti nella zona, alle autorità non resta che quantificare l’ammontare del bottino.