Home / Sport / La Maceratese pareggia a Teramo. Biancorossi troppo sulla difensiva aiutati da un’autorete
La Maceratese pareggia a Teramo. Biancorossi troppo sulla difensiva aiutati da un’autorete

La Maceratese pareggia a Teramo. Biancorossi troppo sulla difensiva aiutati da un’autorete

La Maceratese chiude la partita con il Teramo con un pari: 1 a 1 il risultato finale. Che ci sta se si pensa ai numeri, i quali dicono che i teramani sono davvero forti in casa. Ma che non soddisfa con una Maceratese così, sempre sulla difensiva. Il goal biancorosso peraltro è una clamorosa autorete di Perrotta. La presidente, Maria Francesca Tardella, a fine gara, è stata molto dura con la sua squadra, criticandola soprattutto per l’atteggiamento, per aver portato avanti il cosiddetto catenaccio senza aver mai tirato in porta. In ogni caso i biancorossi ottengono il quinto risultato utile e rimangono al terzo posto in Lega Pro con 42 punti, seguiti dall’Ancona a 39 che ha vinto con la Lucchese.

In serie D la Recanatese supera l’Amiternina con un bel 2 a 0, mentre il Matelica subisce il 3 a 1 dall’Avezzano in una partita da incubo.
In Eccellenza la Civitanovese rimonta sulla Vigor e ottiene la vittoria con un 2 a 1 finale; Corridonia non ce la fa con l’Atletico Gallo che porta a casa un secco due a 0 in casa degli avversari; tripletta del Tolentino con il Montegiorgio, i cremisi tornano così alla vittoria dopo sei turni. L’Helvia Recina che ha giocato in anticipo, sabato, ha pareggiato in casa con il Biagio Nazzaro e rimane nella parte bassa della classifica con 28 punti, molto distante dai 56 della forte Civitanovese che conferma il primo posto.