Ultime notizie
Home / News / Visita dell’Ombudsman al carcere di Pesaro: istituto sovraffollato e con problemi strutturali
Visita dell’Ombudsman al carcere di Pesaro: istituto sovraffollato e con problemi strutturali

Visita dell’Ombudsman al carcere di Pesaro: istituto sovraffollato e con problemi strutturali

Ultimo appuntamento a Pesaro con le visite organizzate negli istituti penitenziari marchigiani. In delegazione nella Casa circondariale di Villa Fastiggi, l’Ombudsman Andrea Nobili, il Vicepresidente del Consiglio regionale Claudio Minardi ed i  consiglieri Piergiorgio Fabbri, Romina Pergolesi e Boris Rapa. La struttura pesarese è stata aperta nel marzo del 1989, prevedendo una sezione femminile. Attualmente  i detenuti presenti sono 224 (di cui 12 donne),  su una capienza regolamentare di 153. Gli agenti di polizia penitenziaria attivi sono 151. Previsti diversi corsi scolastici e formativi. “Si registra un oggettivo problema di sovraffollamento – ha sottolineato il Vicepresidente Minardi al termine della visita – che va sicuramente affrontato e risolto”. Evidenziati alcuni problemi strutturali, con evidenti segni di degrado soprattutto all’esterno dell’Istituto, che vanno affrontati con adeguati lavori di manutenzione.