Home / News / Nuove opportunità lavorative per i giovani marchigiani con le Botteghe di mestiere
Nuove opportunità lavorative per i giovani marchigiani con le Botteghe di mestiere

Nuove opportunità lavorative per i giovani marchigiani con le Botteghe di mestiere

Presentato in Regione il progetto “Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione”. Le imprese marchigiane hanno tempo fino al prossimo 8 marzo per aderire all’iniziativa realizzata da Italia Lavoro che prevede a livello nazionale l’attivazione di 934 tirocini semestrali destinati all’inserimento lavorativo di giovani dai 18 ai 35 anni non compiuti.
In questa prima fase la possibilità di aderire al bando riguarda solo le imprese per le quali è previsto un contributo di 250 euro mensili per le attività di tutoraggio a favore di ogni tirocinante. I progetti di Bottega proposti consentiranno di trasmettere ai giovani competenze specialistiche, stimolando il ricambio generazionale, la nascita di nuova imprenditoria e i processi di innovazione e di internazionalizzazione delle imprese. Le Botteghe potranno essere realizzate in 8 settori: abbigliamento-moda, agroalimentare-enogastronomia-ristorazione, artigianato artistico, grande distribuzione organizzata, legno-arredocasa, meccanico, navale e stampa.
Solo dopo aver costituito le Botteghe sarà possibile aprire le candidature ai giovani disoccupati e inoccupati under 35 aventi i requisiti previsti dall’avviso. I tirocinanti riceveranno una borsa mensile di 500 euro lordi erogata da Italia Lavoro, ma soprattutto avranno l’opportunità di specializzarsi nei principali comparti del made in Italy.