Ultime notizie
Home / News / “Macerata che sarà”: i suggerimenti dei giornalisti per la città del futuro
“Macerata che sarà”: i suggerimenti dei giornalisti per la città del futuro

“Macerata che sarà”: i suggerimenti dei giornalisti per la città del futuro

Attenzione ai giovani, ai cambiamenti della società sempre più multiculturale, spazi per il sociale. E poi una maggiore spinta alla realizzazione delle grandi opere per una viabilità da migliorare, spinta al turismo con una articolata rivalutazione dei contenitori culturali compresi i tanti palazzi dell’Università da renderefruibili anche nei fine settimana. Sono alcuni dei suggerimenti proposti dai giornalisti maceratesi nell’ennesima tappa della campagna d’ascolto che il sindaco di Macerata, Romano Carancini, ha voluto con forza nell’ambito del progetto “Macerata che sarà”, attraverso il quale il Comune mira a reperire fondi importanti (5/6 milioni di euro), partecipando ad un apposito bando europeo che scadrà il 31 marzo prossimo. Il progetto si chiama ITI, Investimenti Territoriali Integrati, e richiede una proposta elaborata e originale per la realtà cittadina di riferimento. La campagna d’ascolto continuerà venerdì prossimo, alle 21,00, nella Sala Castiglioni della Biblioteca Comunale Mozzi-Borgetti, alle frazioni e ai quartieri. Tutti sono invitati a dare il proprio contributo con idee e suggerimenti che potranno essere utili per la messa a punto del progetto.