Home / News / Mamma e figlio morti a Recanati. Secondo gli inquirenti è omicidio-suicidio
Mamma e figlio morti a Recanati. Secondo gli inquirenti è omicidio-suicidio

Mamma e figlio morti a Recanati. Secondo gli inquirenti è omicidio-suicidio

Intorno alle 14,00 di ieri Giuseppe Paoletti si è recato nell’abitazione in cui viveva la figlia Laura, al piano superiore di un capannone industriale, a Sambucheto di Recanati. Ma quello che ha scoperto è terribile: la figlia e il nipotino morti. L’uomo era insieme alla sua compagna. I due hanno trovato all’ingresso i corpi senza vita sul pavimento, distesi vicini. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la mamma (32 anni), avrebbe preso il fucile da caccia che si trovava in un armadietto per poi rivolgere l’arma prima contro il figlio Giosuè di 7 anni e poi contro se stessa. Un fatto choccante che lascia tanta tristezza. Non si conoscono le motivazioni del gesto, Laura non aveva fatto trasparire negli ultimi giorni sofferenze particolari. La donna era separata da un anno dal convivente e viveva in quella casa temporaneamente, in attesa della ristrutturazione di un’abitazione nella vicina campagna.