Home / News / Diminuiscono le imprese artigiane nelle Marche. Segno meno a due cifre per le costruzioni
Diminuiscono le imprese artigiane nelle Marche. Segno meno a due cifre per le costruzioni

Diminuiscono le imprese artigiane nelle Marche. Segno meno a due cifre per le costruzioni

Segno negativo per le imprese artigiane nel 2015. 927 le unità in meno in ambito regionale e -204 nella provincia di Macerata. Dunque se il sistema produttivo regionale, nel complesso, lo scorso anno ha registrato una certa ripresa, ciò non vale per il settore dell’artigianato. Secondo Confartigianato Imprese Macerata che ha rielaborato le analisi di Movimprese/Unioncamere, nelle Marche le imprese artigiane attive al 31 dicembre 2015 risultano essere 47.076; nel IV° trimestre si è avuto un saldo negativo pari a -213 imprese, a il dato è Macerata -13. In provincia di Macerata, nel corso del IV° trimestre, si sono avute 156 nuove iscrizioni e 169 cessazioni. Tra i comparti più significativi registrano un segno positivo quelli dei servizi alla persona (+8), dei trasporti (+2), del tessile, delle industrie alimentari e del mobile (tutti con +1); stazionario il comparto del legno, mentre negativi risultano tutti gli altri: riparazione beni per uso personale, commercio ed autoriparazione auto (-1), pelli e calzature, metalli (-2), abbigliamento (-3), attività servizi alla ristorazione (-4) e, soprattutto, costruzioni (-15).