Ultime notizie
Home / In Diocesi / Giubileo: chiusa la porta della Basilica della Misericordia a Macerata
Giubileo: chiusa la porta della Basilica della Misericordia a Macerata

Giubileo: chiusa la porta della Basilica della Misericordia a Macerata

Preceduta dalla celebrazione dei primi vespri della prima domenica di Avvento, è stata chiusa oggi, alle 18, la porta della Basilica della Misericordia, in piazza Strambi a Macerata. Questo gesto simbolico, della chiusura della porta del Tempio, avviene in preparazione all’apertura dell’Anno Giubilare della Misericordia in programma domenica 13 dicembre, per l’indizione di questo anno di grazia nella nostra diocesi. La porta centrale del Santuario rimarrà circoscritta ai bordi da un nastro che simboleggerà la chiusura, mentre la successiva apertura significherà l’avvio dell’anno giubilare. L’accesso alla Basilica, in questo periodo, avviene tramite le porte laterali.

Nella mattina del 1° dicembre la riproduzione della statua della Madonna di Loreto lascerà le Marche per raggiungere Roma dove incontrerà Papa Francesco e molti fedeli e fare poi ritorno alla Santa Casa, come pellegrina tra i pellegrini, il 10 dicembre. Un percorso straordinario la Peregrinatio Mariae reso possibile da un veicolo appositamente predisposto per rendere visibile la statua della Madonna a quanti la incontreranno. Nell’imminenza del Giubileo Straordinario della Misericordia, la Conferenza Episcopale Marchigiana e la Delegazione Pontificia di Loreto, hanno promosso la “Peregrinatio Mariae” per rendere attuale la memoria del pellegrinaggio che nei secoli univa Roma, cuore della Cristianità, a Loreto, primo santuario mariano. Il 2 dicembre la statua riceverà la benedizione di Papa Francesco per poi risalire il tracciato della Via Lauretana e raggiungere di nuovo Loreto in occasione delle tradizionali celebrazioni della Venuta.