Ultime notizie
Home / News / Si getta nel laghetto dell’ex Babaloo e salva madre e figlio. Gesto eroico di un recanatese
Si getta nel laghetto dell’ex Babaloo e salva madre e figlio. Gesto eroico di un recanatese

Si getta nel laghetto dell’ex Babaloo e salva madre e figlio. Gesto eroico di un recanatese

Non ha esitato a gettarsi nel laghetto dell’ex Babaloo per salvare mamma e figlio che rischiavano di affogare. Rodolfo Torrone, 61enne di Recanati, è stato protagonista ieri mattina, di un atto eroico, anche se lui, con grande umiltà, si sottrae da tale epiteto. Erano circa le 7 quando l’uomo stava percorrendo la statale Adriatica, a Porto Potenza, in contrada Torrenova, all’altezza dei laghetti, a bordo di un furgone Fiat Daily. Mamma e figlio, entrambi pakistani, lei 37enne e lui 16enne, viaggiavano a bordo di una Bmw vecchio tipo in direzione sud. Il 61enne stava sorpassando la Bmw quando quest’ultima ha messo ad un tratto la freccia per svoltare a sinistra e lì è avvenuto l’incidente. Nello scontro la Bmw ha fatto un volo ed è finita nell’acqua profonda circa 4 metri. Torrone è subito sceso dall’auto, si è spogliato ed ha soccorso madre e figlio che non sapevano nuotare anche se erano riusciti ad aprire la portiera. Poi sono giunti sul luogo i soccorsi e anche se i due erano spaventati, però erano anche incolumi.