Home / News / Nuove iscrizioni: Unimc in controtendenza con una crescita del 14% in cinque anni
Nuove iscrizioni: Unimc in controtendenza con una crescita del 14% in cinque anni

Nuove iscrizioni: Unimc in controtendenza con una crescita del 14% in cinque anni

La carica delle matricole porta Unimc ad essere uno dei venti Atenei, su sessantuno, che nell’arco temporale che va dal 2011 al 2015 ha ottenuto un aumento nel numero degli studenti immatricolati. La notizia scaturisce dalla lettura dei dati dell’anagrafe nazionale degli studenti del Ministero per l’istruzione, università e ricerca pubblicati dal Sole24 Ore, e che in dettaglio dicono che a livello nazionale il calo è stato del 6,8%, con dati preoccupanti come quello del 40% a Reggio Calabria, mentre l’Università di Macerata ha visto aumentare le immatricolazioni del 14,1% che la colloca al decimo posto della graduatoria. Dando un’occhiata all’andamento degli anni accademici 2013/2014 e 2014/2015 si vede che una grande spinta arriva dal 35% del dipartimento di scienze politiche, comunicazione e relazioni internazionali e dal 36% dei corsi umanistici.