Home / News / Portiere dell’Hotel House cade nella tromba dell’ascensore. Morto il 40enne Lamine Cisse
Portiere dell’Hotel House cade nella tromba dell’ascensore. Morto il 40enne Lamine Cisse

Portiere dell’Hotel House cade nella tromba dell’ascensore. Morto il 40enne Lamine Cisse

E’ caduto dalla tromba dell’ascensore all’ottavo piano. Per Lamine Cisse, 40 anni, senegalese e padre di un bimbo di 4, non c’è stato nulla da fare. L’uomo è morto ieri mattina, intorno alle 7, all’Hotel House di Porto Recanati dove abitava con la famiglia e dove lavorava come portiere. Secondo la ricostruzione dei fatti, ieri mattina si era bloccato l’unico ascensore funzionante del condominio. Lamine, insieme a due colleghi si è offerto di ripararlo. Giunto all’ottavo piano, ha aperto a forza le porte dell’ascensore e si è aggrappato alla corda d’acciaio. Malgrado i tentativi del collega di desistere, Lamine voleva essere d’aiuto, ma la corda all’improvviso si è spezzata ed è caduto nel vuoto. Subito sul posto sono giutni i sanitari del 118, ma dopo qualche minuto il 40enne è morto. Grande lo choc nel palazzone per questa fine inaspettata di un uomo che si faceva in quattro per tutti, Nello stabile è stato dichiarato all’unanimità il lutto.