Home / Sport / Maceratese e Lucchese, un pareggio condito da bel gioco e occasioni
Maceratese e Lucchese, un pareggio condito da bel gioco e occasioni

Maceratese e Lucchese, un pareggio condito da bel gioco e occasioni

Maceratese-Lucchese 1-1
Maceratese: Forte, Imparato, Karkalis, Sarr (7′ st Fioretti), Lasicki, Faisca, D’Anna (29′ st Orlando), Carotti, Kouko, Bonaiuto, Foglia (46′ st Alimi). A disp.: Di Vincenzo, Clemente, Fissore, Djibo, Cesca, Belkaid, Massei, Altobelli, Cantarini. All.Bucchi.
Lucchese: Di Masi, Melli (21′ st Benvenga), Nolè, Espeche, Maini, Mingazzini, Calcagni, Mnacizzo, Pozzebon, Fanucchi (29′ st Vita), Terrani (36′ st Roseti). A disp.: Ferrara, Mori, Lorenzini, Marchesi, Ashong, Ballardini. All. Baldini.
Arbitro: Pietropaolo di Modena (Giuliani di Teramo – Pizzi di Termoli).
Marcatori: 15′ pt Fanucchi, 5′ st Kouko.
Note: spettatori 2000 circa con dieci tifosi ospiti. Ammoniti: Carotti, Lsicki, Foglia, Calcagni, Melli, Mingazzini, Vita. Espulso al 22′ del primo tempo il tecnico della Maceratese, Bucchi. Angoli: 7 a 6 per la Lucchese. Recupero: 2′ + 4′.
Una buona Maceratese pareggia contro una tonica Lucchese nel match di esordio in Lega Pro all’Helvia Recina anche se i biancorossi, al termine di una gara aperta, ben giocata e con occasioni da entrambe le parti, avrebbero meritato qualche cosa in più del pareggio. Maceratese che protesta per due atterramenti nell’area di rigore ospite su cui l’arbitro ha sorvolato e sue due reti annullate, di cui una con forti perplessità. Quel che conta comunque è aver visto una bella Maceratese che dopo aver sofferto nei primi minuti ed essere andatasotto, gran gol di Fanucchi, ha inseguito il pareggio arrivato in avvio di ripresa e cercato il raddoppio sino alla fine. Dall’altra parte una Lucchese ben messa in campo che ha cercato di ribattere colpo su colpo. Le azioni principali: al 15′ Fannucchi dai venti metri fa partire una conclusione all’incrocio dei pali, al 20′ in mischa un difensore ospite mette la palla nella sua porta ma l’arbitro fischia per una presunta spinta, al 21′ proteste locali per l’atterramento di Kouko e Foglia nella stessa azione, al 30′ Foglia segna dal limite ma Bonaiuto che gli passa palla è in off side, al 31′ Calcagni sfiora il palo. Al 5′ della ripresa gran palo di Foglia e Kouko sulla ribattuta insacca, al 10′ traversa di Pozzebon su pounizione, al 17′ D’Anna tira debole da ottima posizione e al 34′ miracolo di Di Masi su Bonaiuto. Nel recupero una clamorosa occasione a testa sciupata.