Ultime notizie
Home / News / Cosmari di Tolentino: a un mese dall’incendio confermata l’assenza di inquinamento
Cosmari di Tolentino: a un mese dall’incendio confermata l’assenza di inquinamento

Cosmari di Tolentino: a un mese dall’incendio confermata l’assenza di inquinamento

Il Presidente del Cosmari, Graziano Ciurlanti, tranquillizza sugli effetti dell’incendio avvenuto un mese fa nell’impianto di Piane di Chienti. La diossina è cento volte sotto il limite e le analisi di Arpam e Asur sui campioni di aria, acqua e suolo hanno evidenziato parametri comparabili con quelli effettuati prima dell’incendio, inoltre sui vegetali quali zucchine, pomodori e insalata e sui formaggi, è stata confermata l’assenza di inquinanti e la non contaminazione. In una conferenza stampa i vertici del Consorzio di smaltimento rifiuti, hanno fatto il punto della situazione sulle conseguenze del rogo all’impianto di selezione del multimateriale secco, carta e cartone. Intanto è stata già installata nello stabilimento una linea di selezione manuale, acquistata a suo tempo col ramo d’azienda Smea, che permetterà, nel giro di due/tre mesi, di far ripartire all’interno dell’impianto il ciclo di selezione manuale del multimateriale, mentre la Regione Marche ha confermato il contributo, già erogato per il nuovo impianto andato distrutto, per 1 milione e 600 mila euro.