Home / News / Elezioni comunali a Macerata. Carancini presenta la sua lista “La città di tutti”. Pantana lo attacca sulle piscine
Elezioni comunali a Macerata. Carancini presenta la sua lista “La città di tutti”. Pantana lo attacca sulle piscine

Elezioni comunali a Macerata. Carancini presenta la sua lista “La città di tutti”. Pantana lo attacca sulle piscine

Si chiama “La città di tutti”, la lista civica del sindaco uscente di Macerata. Romano Carancini tenta il bis con una squadra di undici donne e dodici uomini che per la prima volta affrontano una competizione elettorale. Tra i punti di riferimento del programma, l’acquisizione del Park-si per gestire al meglio la questione sosta a Macerata evitando la costruzione del parcheggio di Rampa Zara. Insieme a questa lista civica, ce ne saranno altre due di sostegno a Carancini per le elezioni del 31 maggio, Pensare Macerata e Bene Comune, oltre a Pd, Udc e Idv.

E intanto, sul fronte del centrodestra, la candidata Deborah Pantana continua a battere il ferro sulle cose non fatte dall’amministrazione Carancini nei cinque anni appena trascorsi. E rilancia. Secondo la consigliera di Forza Italia, il sindaco avrebbe firmato ieri l’inizio dei lavori per la realizzazione delle piscine di Fontescodella, mentre non si sa se la ditta, la Fontescodella Spa, sarà in grado di realizzare l’opera che peraltro costa ben 17 milioni di euro. Deborah Pantana propone invece, nel suo programma, un progetto più adeguato alla città, una piscina del costo di 4 milioni di euro da pagare con i soldi del mutuo già finanziato.