Gli scoppia un petardo in mano prima del derby. Tifoso della Maceratese perde parte dell’uso dell’arto

Un bel derby, avvincente sotto tutti i punti di vista, che però è stato accompagnato da un brutto incidente capitato ad un tifoso maceratese. Ieri, poco prima della partitissima Maceratese-Civitanovese, il 31enne Daniele Elia, mentre si trovava in curva, ha raccolto un petardo che credeva fosse un fumogeno. Il petardo purtroppo gli è scoppiato in mano ferendolo gravemente alla mano destra. Subito è stato soccorso da una poliziotta che era in servizio in quell’area, poi è arrivata l’eliambulanza che lo ha trasportato al Torrette di Ancona. Il giovane gestore della pizzeria Zerolievito di viale Don Bosco, a Macerata, è stato sottoposto ad un delicato intervento con cui i sanitari hanno cercato di ripristinare il più possibile il funzionamento della mano e delle dita, anche se per tre dita non c’è stato nulla da fare.

Check Also

Ricostruzione, accordo quadro tra Commissario Straordinario sisma 2016, ActionAid e Cittadinanzattiva

Il Commissario Straordinario per la Ricostruzione post sisma 2016 Giovanni Legnini, ActionAid e Cittadinanzattiva hanno …