Ultime notizie
Home / Sport / Maceratese, una vittoria che vale la fuga
Maceratese, una vittoria che vale la fuga

Maceratese, una vittoria che vale la fuga

Maceratese-Celano Marsica 3-0
Maceratese: Fatone, Cervigni (23′ st Tortelli), Cordova, Croce Garaffoni, Marini, D’Alessio, Romano, D’Antoni (32′ st Belkaid), Ferri Marini (41′ st Perfetti), Kouko. A disp.: Saitta, Lari, Petti, Grassi, Villanova, Bartolini. All. Magi.
Celano Marsica: Amabile, Villa, Simeoni (28′ st Retico), Suleman, Tartaglione, Castaldo, Iaboni (33′ pt Calabrese), Marfia, Buongiorno, Piccirilli, Luzi. A disp.: Cocuzzi, Castellani, Tancredi, Scatena, Del Vecchio, Pellegrino, Ippoliti. All.Luiso.
Arbitro: Parrella di Barletta.
Marcatori: 11′ pt Kouko, 20′ e 38′ st Ferri Marini.
Note: spettatori 1200 circa. Ammoniti: Iaboni, Cervigni, Garaffoni. Angoli: 8 a 1 per la Maceratese. Recupero: 1′ + 3′.
Inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno per la Maceratese che batte il celano Marsica e allunga a + 4 sul Fano e a + 5 sulla Civitanovese. Biancorssi apparsi in crescita rispetto alla scorsa settimana e vittoria ampiamente meritata contro un celano che però vale più del penultino posto in classifica. Le reti: all’11’ assist di Ferri Marini per Kouko che in diagonale batte il portiere in uscita, al 20′ della ripresa corner di Croce e girata di Ferri Marini ed arriva il raddoppio e e al 38′ si ripete con un rasotetta tra palo e portiere. Da domani si inizierà a pensare al big match di domenica a Fano.