Home / News / Il mare distrugge lo chalet Masaya a Porto Recanati. I balneari se la prendono con il sindaco
Il mare distrugge lo chalet Masaya a Porto Recanati. I balneari se la prendono con il sindaco

Il mare distrugge lo chalet Masaya a Porto Recanati. I balneari se la prendono con il sindaco

Ancora uno chalet distrutto dalle mareggiate a Porto Recanati. Non c’è stato nulla da fare per il Masaya, a Lido delle Nazioni, crollato ieri dalla parte che dà verso il mare. Stasera avrebbe dovuto accogliere il cenone di Capodanno con oltre 100 invitati, ma la sala ristorazione è andata completamente distrutta. Sconsolato, ma anche molto arrabbiato il titolare, Cristian Gambelli, che ha visto scomparire sotto i propri occhi anni di lavoro. E’ riuscito a salvare il salvabile, ieri mattina, quando è avvenuto il crollo. Ma Cristian ce l’ha con le istituzioni, con il Comune soprattutto, visto che da giorni chiedeva di essere autorizzato a mettere dei massi a protezione della struttura, a proprie spese. Sul posto è arrivato il sindaco, Sabrina Montali, ma anche l’assessore regionale Paola Giorgi. Gelo tra le due istituzioni: da tempo c’è un botta e risposta sulla messa a punto delle scogliere che la Regione avrebbe già finanziato.