Ultime notizie
Home / News / L’Università di Macerata chiama in aiuto la Cina per un grande progetto a Villa Lauri
L’Università di Macerata chiama in aiuto la Cina per un grande progetto a Villa Lauri

L’Università di Macerata chiama in aiuto la Cina per un grande progetto a Villa Lauri

Villa Lauri scelta come punto di partenza per la diffusione della Cultura Cinese in Italia. L’obiettivo è di ospitarvi l’Istituto Confucio, il China center, un grande auditorium, aule, uffici e ripristinare l’orto botanico del parco. Il progetto che vede un investimento di 8 milioni di euro, è stato presentato in occasione della nona Conferenza Mondiale degli Istituti di Confucio che si è appena tenuta a Xiamen, in Cina, e a cui ha partecipato anche il rettore dell’Università di Macerata, Luigi Lacchè. Il progetto è stato consegnato anche a Madame Xiu Lin, vice ministro all’educazione e capo mondiale degli Istituti Confucio che lo ritiene di grande valore culturale e di assoluta valenza strategica, con un forte valore simbolico (Macerata città natale di Padre Matteo Ricci) e si è impegnata a valutarlo con la massima attenzione, prospettando la possibilità di cofinanziarlo per circa la metà, vale a dire quattro milioni di euro.