Home / Sport / La Maceratese torna in fuga
La Maceratese torna in fuga

La Maceratese torna in fuga

Giornata ampiamente favorevole alla Maceratese che dopo aver travolto il Castelfidardo per 4 a 0 vede aumentare a quattro punti il suo vantaggio sulla Civitanovese e mantiene sei lunghezze sul Matelica terzo. Biancorossi che hanno giocato una ottima partita al cospetto di un Castelfidardo che nella prima parte di gara si è mosso bene e reso anche pericoloso, ma nulla ha potuto contro la maggior forza dei locali. Clamoroso tonfo della Civitanovese a Jesi, sconfitta per 5 a 2, con le prime tre reti subite in quattro minuti e match chiuso già nel primo tempo; leoncelli che si conferma davvero forti in casa e rossoblu incappati un una giornata storta. Vince come da pronostico il Matelica con il Giulianova mentre la Recanatese, che sbaglia un rigore, esce sconfitta da Scoppito. Secondo tonfo anche della Samb, questa volta a Chieti, che cosa la panchina a Mosconi; in serata il nome del nuovo tecnico.